Filtrazione dell’Acqua

Con la filtrazione si elimina gran parte della sporcizia introdotta, ma la crescita di batteri, alghe e virus si può prevenire solo con l’aggiunta di prodotti chimici.

Come premesso, l’aria, i bagnanti e l’ambiente circostante introducono continuamente sporcizia nell’acqua della piscina.

Questa sporcizia causa torbidità e si trasforma in alimento per batteri ed alghe.

E’ pertanto necessario eliminarla con l’ausilio dell’impianto di filtrazione.

Il filtro trattiene le particelle di sporcizia presenti nell’acqua della piscina, mantenendola trasparente e cristallina.

E’ importante che il filtro lavori in buone condizioni e che tutto il volume dell’acqua della piscina sia filtrato più volte al giorno.

Quando il manometro supera l’ 1 vuol dire che il filtro è intasato e bisogna provvedere al lavaggio dello stesso, posizionando, a pompa spenta, la valvola selettrice in posizione “lavaggio” e riaccendendo la pompa e tenendola in funzione fino a quando l’acqua che passa nel vetrospia della valvola selettrice non è completamente pulita.

Successivamente si deve posizionare, sempre a motore spento, la valvola selettrice in posizione “risciacquo” e riaccendere per circa 10/15 secondi.

Spegnere nuovamente il motore e rimettere subito dopo in modalità “filtrazione”, di conseguenza riaccendere il motore.